INCIDENTI STRADALI

Davide Re 29 anni ha perso la vita nell’incidente di Caraglio

Incidente a Caraglio in cui si è scontrato Davide Re, originario di San Chiaffredo di Busca, contro un camion.

Davide Re , imprenditore edile di 29 anni, è la sedicesima vittima del 2022 sulle strade della Granda. Il giovane era alla guida della sua Fiat Panda quando e, per cause ancora da accertare, si è scontrato contro un camion. L’incidente a Caraglio si è verificato tra frazione San Lorenzo e San Pietro del Gallo. Vani i soccorsi da parte del 118 giunto sul posto con i vigili del fuoco e i carabinieri. Illeso invece il conducente del camion.

Incidente a Caraglio in cui si è scontrato Davide Re, originario di San Chiaffredo di Busca, contro un camion.
Foto di Artyom Kulakov

La polizia sta indagando sulle cause della sua morte, ma al momento non ci sono elementi che possano chiarire la dinamica. La Panda nell’incidente è finita in un canale, mentre il camion è finito in un campo dall’altra parte della carreggiata. Il giovane conducente del camion è rimasto illeso, ma la Panda invece è completamente distrutta. Dall’inizio dell’anno, sono già sedici le vittime sulle strade della provincia di Cuneo.

Davide Re, un giovane molto conosciuto

Davide Re era una persona molto conosciuta e amata nella sua frazione, ed è per questo che la sua morte è stata un grande shock per tutti. La sua salma è stata trasferita all’obitorio del cimitero di Cuneo, in attesa del nullaosta per i funerali. La notizia si è diffusa rapidamente nella piccola comunità e sono in molti a essere sconvolti dalla tragica scomparsa di un giovane così pieno di talento e di vita.

Il sindaco di Busca Marco Gallo: «La famiglia Re è molto conosciuta, la disgrazia colpisce l’intera comunità. La morte di un altro giovane, le sedici vittime dall’inizio dell’anno, ci devono fare riflettere su quello che sta succedendo sulle nostre strade».

Continua a leggere

Redazione

Notiziario del Web. Una piccola realtà nel mondo dell'informazione: il nostro obiettivo è la trasparenza dei contenuti e l'equilibrio. Seguici anche sui social!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Disabilita il blocco della pubblicità

Gli annunci pubblicitari presenti nel nostro sito sono sicuri al 100% e non sono invasivi... Perché vuoi bloccarli? Senza la pubblicità questo sito non potrebbe esistere. Per proseguire ti invitiamo a disabilitare il tuo AdBlocker o ad inserire "Notiziario Del Web" in White List.