Torino

“Venite a prendere il gatto o lo abbandono”: le “velate minacce” alle volontarie su WhatsApp

L’agghiacciante conversazione WhatsApp delle Sfigatte dove una donna “minaccia” di abbandonare il gatto dei defunti zii

Di recente, le volontarie dell’Associazione no profit “Le Sfigatte” hanno ricevuto una serie di messaggi da parte di una donna che aveva necessità di “disfarsi” della gatta dei suoi zii, entrambi venuti a mancare nel giro di poco tempo. La “velata minaccia” di abbandonare il gatto è avvenuta in un’inquietante conversazione su WhatsApp. L’associazione ci ha gentilmente ceduto in esclusiva la conversazione completa.

“Veniamo contattate dalla nipote di un’anziana che è venuta a mancare perché deve disfarsi velocemente della gatta rimasta sola nell’alloggio a Rivoli”, affermano le volontarie.

Minaccia di abbandonare il gatto: agghiacciante chat su WhatsApp
Immagine da: LeSfigatte

Da quel che si evince negli screen, la donna è anche proprietaria di due cani. Ciò dovrebbe quindi far trasparire empatia verso gli animali, ma a quanto pare non è propriamente così. La conversazione è volutamente anonima per non violare la privacy.

Agghiacciante chat su WhatsApp
Immagine da: LeSfigatte

Come si può vedere dall’agghiacciante conversazione, la donna non ha remore ad abbandonare la gatta in un prato. Ovviamente la risposta della volontaria è immediata e chiede semplicemente il tempo di trovare qualcuno per venire a prenderla.

“La gatta è diventata più aggressiva”

Eppure la donna si “vede costretta” ad abbandonarla se qualcuno nel giro di pochissimo tempo non se ne farà carico. Afferma perfino che la gatta è “aggressiva“.

Alleghiamo foto della “belva feroce” nella pagina a seguire…

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

1 2Pagina successiva
Sorgente
Le Sfigatte

Daniela Timotei

Specializzata in SEO copywriting, dopo gli studi comincia a scrivere per agenzie nazionali ed internazionali. È appassionata di benessere, bellezza, psicologia e cura di sé, ma anche mobilità, nuove tecnologie e sport. Dà il suo contributo in redazione dal 2020.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Disabilita il blocco della pubblicità

Gli annunci pubblicitari presenti nel nostro sito sono sicuri al 100% e non sono invasivi... Perché vuoi bloccarli? Senza la pubblicità questo sito non potrebbe esistere. Per proseguire ti invitiamo a disabilitare il tuo AdBlocker o ad inserire "Notiziario Del Web" in White List.