LifestyleTorino

Il Museo Egizio al Torino Film Festival con un docufilm: protagonist il premio Oscar Jeremy Irons

Whatsapp Segui NDW anche dal nostro nuovo CANALE WHATSAPP SEGUICI

“Uomini e Dei. Le meraviglie del Museo Egizio”, il docufilm che celebra il bicentenario del Museo Egizio, con la narrazione di Jeremy Irons

In una storica collaborazione tra 3D Produzioni, Nexo Digital e Sky, insieme al Museo Egizio, nasce il docufilm “Uomini e Dei. Le meraviglie del Museo Egizio“. Diretto da Michele Mally e basato su un soggetto di Matteo Moneta, che ne ha curato anche la sceneggiatura, il film rappresenta una pietra miliare, portando per la prima volta sugli schermi le inestimabili testimonianze di una delle culture più antiche e magnetiche della storia umana. La prima apparizione di questo docufilm avverrà al Torino Film Festival, seguita da una distribuzione nelle sale cinematografiche prevista per gennaio, in concomitanza con la celebrazione del bicentenario del Museo Egizio.

Jeremy Irons, celebre attore inglese e vincitore dell’Oscar nel 1991 per “Il mistero Von Bulow”, sarà la voce narrante che guiderà il pubblico in un esplorativo e affascinante viaggio attraverso le meraviglie del Museo Egizio. Il museo, situato in via Accademia delle Scienze a Torino, vanta il primato di essere il più antico al mondo dedicato alla civiltà egizia e il quinto museo più visitato in Italia, con un afflusso annuale di oltre 900 mila visitatori.

Tesori e tarità del Museo Egizio

Al suo interno, il Museo Egizio custodisce oltre 40 mila reperti, di cui 12 mila sono esposti su quattro piani. Tra le opere più significative si annoverano il Papiro dei Re, unica lista esistente dei faraoni, scritta manualmente su papiro, il Papiro delle Miniere, una delle prime mappe geografiche documentate, e sculture di rilievo come la statua del sacerdote Anen, quella di Ramesse II e la cosiddetta Iside di Copto. Il docufilm pone particolare enfasi anche sul corredo funebre di Kha e Merit, una coppia dell’antico Egitto, che emerge come i veri protagonisti di questa narrazione.

Il film non si limita alla mera illustrazione dei reperti, ma intende anche svelare gli studi scientifici e il meticolo lavoro svolto dietro le quinte del Museo. Un’attenzione particolare è rivolta alla narrazione corale che coinvolge figure chiave del Museo Egizio, tra cui la Presidente Evelina Christillin, il Direttore Christian Greco e diversi curatori come Cédric Gobeil, Beppe Moiso, Susanne Toepfer, Paolo Del Vesco, Federico Poole, Johannes Auenmüller, Enrico Ferraris e Alessia Fassone.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Sorgente
Museo Egizio

Giulia Fogli

Collaboro con NDW dal 2021. Mi appassiona raccontare storie e occuparmi di cronaca, fatti ed eventi della la mia città. Amo occuparmi ogni giorno di cose nuove, scoprirle, approfondirle e mettermi alla prova. Ho un debole per i racconti horror e i film thriller.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio

Disabilita il blocco della pubblicità

Senza la pubblicità questo sito non potrebbe esistere.

Gli annunci pubblicitari presenti nel nostro sito sono sicuri al 100% e non sono invasivi.

☕ OFFRICI UN CAFFE' 💙

Per proseguire ti invitiamo a disabilitare il tuo AdBlocker o ad inserire "Notiziario Del Web" in White List.