LifestyleTecnologia

“Abbiamo temporaneamente sospeso il tuo account Amazon”: l’ennesima truffa viaggia per e-mail

“Abbiamo temporaneamente sospeso il tuo account Amazon”, la nuova truffa che sfrutta il nome di Amazon e viaggia per e-mail

Abbiamo temporaneamente sospeso il tuo account Amazon e annullato eventuali ordini o abbonamenti”, esordisce così la nuova truffa in circolazione tramite e-mail in questi giorni. L’allarme, diffuso da un post dell’Agente Lisa, la pagina Facebook gestita dalla Polizia di Stato, ha aggiunto una foto contenente il testo integrale dell’e-mail.

“Ciao,

Abbiamo temporaneamente sospeso il tuo account Amazon e annullato eventuali ordini o abbonamenti in sospeso perché abbiamo rilevato attività insolite su di esso. Per ripristinare il tuo account, puoi fare clic sul pulsante qui sotto e seguire le istruzioni visualizzate. Una volta fornite le informazioni richieste, le esamineremo e risponderemo entro 24 ore. Non puoi accedere al tuo account fino al completamento di questo processo. Se non completi il recupero dell’account entro 3 giorni, bloccheremo il tuo account Amazon in modo permanente. Ci scusiamo per gli eventuali disagi causati. Grazie per l’attenzione. Sinceramente, Amazon.it”.

I consigli della Polizia di Stato

La Polizia ha quindi rilasciato una serie di consigli per difendersi da questo tipo di frodi. “In genere email di questo tipo mettono in allarme e giocano sull’effetto sorpresa: si clicca sul bottone giallo in fondo senza rifletterci troppo, perché si pensa che possa essere vero. Ma è un tentativo di phishing. Il link porterà infatti ad una pagina che sembra uguale in tutto e per tutto a quella ufficiale (qui si tratta di Amazon, ma spesso la mail sembra provenire da Poste italiane o dalla banca) dove verrà richiesto di inserire i dati per accedere all’area riservata. Dati che verranno rubati, perché non siamo sul sito ufficiale”.

Il mio consiglio è di non farsi prendere dal panico. Se arriva una mail del genere, prima di tutto provare ad accedere NON dalla mail, ma dall’app oppure da un browser. E vi accorgerete che non c’è nessun problema di account bloccato. Se avete dubbi segnalate alla Polizia postale”.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Sorgente
Facebook - AgenteLisa

Giulia Fogli

Collaboro con NDW dal 2021. Mi appassiona raccontare storie e occuparmi di cronaca, fatti ed eventi della la mia città. Amo occuparmi ogni giorno di cose nuove, scoprirle, approfondirle e mettermi alla prova. Ho un debole per i racconti horror e i film thriller.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Disabilita il blocco della pubblicità

Gli annunci pubblicitari presenti nel nostro sito sono sicuri al 100% e non sono invasivi... Perché vuoi bloccarli? Senza la pubblicità questo sito non potrebbe esistere. Per proseguire ti invitiamo a disabilitare il tuo AdBlocker o ad inserire "Notiziario Del Web" in White List.