fbpx
0

La fantasia del re di Facebook si è affievolita in questi ultimi mesi. Ci sono ancora molti problemi legati alla raccolta dati di Facebook oltre al calo naturale del social.

Mark Zuckerberg

Il CEO di Facebook ha deciso di modificare in parte il nome delle due popolari applicazioni. Ha creato un brand unico che, a detta di Mark Zuckerberg, rafforzerà il popolare social.

Instagram modificherà il nome in “Instagram from Facebook”, mentre WhatsApp cambierà il suo nome in “WhatsApp from Facebook”. Sembra un’inezia ma c’è molto al di sotto.

La novità, riportata da The Information e confermata direttamente dal CEO di Facebook, cambierà dall’interno l’ecosistema delle app di Menlo Park. Il fattore principe sarà legato al potenziale grande impatto “psicologico”:

Secondo una portavoce di Facebook, Bertie Thompson, l’obiettivo è quello di rendere chiaro agli utenti che questi due prodotti e i loro servizi fanno parte dell’azienda Facebook. La stessa cosa accadde nel 2014 con il prodotto VR Oculus, al quale era sempre stata aggiunta la dicitura “from Facebook”. Questo chiaro riferimento vuole proprio essere un indicatore del fatto che Facebook è proprietario di Instagram e WhatsApp.

Bertie Thompson

La risposta delle generazioni più giovani però potrebbe essere un boomerang nei confronti Zuckerberg. Chi usa solamente le due applicazioni ora avrà un continuo rimando a Facebook. Il social non gode di certo di una caratteristica “cool” per le nuove generazioni che lo considerano “il social dei vecchi“.

Le due piattaforme di comunicazione e condivisione web subiranno anche un progressivo un “cambio di look”. Il loro nome è diventato iconico per i miliardi di utenti che le utilizzano, quindi un cambio radicale potrebbe essere un fattore negativo. Il nuovo nome apparirà all’interno degli store digitali. L’App Store e il Play Store permetteranno di scaricare una versione aggiornata anche nelle schermate di apertura delle applicazioni.

Zuckerberg

Bertie Thompson chiarisce che “Vogliamo chiarire quali sono i prodotti e i servizi che fanno parte di Facebook”. Ma fino a che punto l’unificazione dei prodotti di Zuckerberg piacerà a quegli utenti che volevano “sentirsi differenti”.

Ma non ci sono solo gli utenti a pensarci: la decisione di posizionare il nome “Facebook” accanto a quello delle due app arriva in un momento particolare per l’azienda. La Federal Trade Commission ha infatti aperto un’indagine per scoprire se le molte acquisizioni di Facebook siano state effettuate in conformità della legge americana sull’acquisizione di aziende che offrano prodotti simili.

Non è un caso che Facebook abbia il monopolio dei social.


Like it? Share with your friends!

0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi