fbpx
0

I trapper sono una moda. Ed è una moda completamente inutile. Si chiamano Gabriele Magi e Gianmarco Fagà. Hanno 25 e 23 anni nativi dell’ambiente benestante romano. La trap è un genere di musica che si è sviluppato nei primi anni 2000. E’ un sottogenere musicale dell’hip hop e spopola tra i giovani. Alcuni giovani per fortuna.

Gabriele e Gianmarco sono più noti come Ghallagher e Traffik. La loro peculiarità si esprime soprattutto nei “dissing” ovvero le sfide a colpi di rime che si lanciano i vari trapper.

In particolare Ghallagher e Traffik appartengono ad un genere, denominato Drill, che è caratterizzato per i toni violenti, razzisti, arroganti e duri delle loro canzoni. I due vantano sui social un seguito di 58 mila e 138 mila followers. Poche anime dopotutto.

Ghallagher e Traffik

Entrambi sono figli della borghesia dei Parioli, ma protestano al caldo della loro casa scimmiottando il clima dei rapper americani tra gang, carcere, reati, droga ecc. I due si sono impersonificati così tanto nei loro alter ego che hanno provato a mettere in pratica questo stile di vita.

E sono finiti in carcere.  

A febbraio avevano aggredito un gruppo di fan che li aveva fermati alla stazione Termini chiedendo un autografo.

Poi si erano allontanati da questo gruppo e avevano aggredito un cittadino del Bangladesh a cui hanno rubato il cellulare. Hanno quindi spinto il malcapitato contro un’automobile in corsa provocandogli la frattura di una gamba.

I due sono stati condannati a due anni e mezzo di carcere, ma hanno potuto godere dei domiciliari. Così, nonostante una condanna per tentata rapina ed aggressione, Gallagher ha scontato i domiciliari fino al 20 luglio, quando è tornato in libertà, solo con obbligo di firma e divieto di uscire nelle ore notturne.

Ma per Traffik le cose sono andate un po’ diversamente. La corte ha concesso gli arresti domiciliari, ma l’ostacolo più grande è stato quello casalingo.


Like it? Share with your friends!

0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi