Fact Check

Telefonate sospette: come riconoscerle per evitare la truffa con i gestori

Sempre più spesso si ricevono delle telefonate sospette da parte di fantomatici operatori appartenenti al gestore scelto: come riconoscerle

Negli ultimi anni, specie se si sceglie di aderire ad un’offerta e cambiare gestore, non è raro ricevere delle telefonate sospette da parte di fantomatici operatori appartenenti al servizio scelto: come riconoscerle? Con pochi, semplici accorgimenti.

Le compagnie maggiormente prese di mira sono sicuramente quelle che forniscono energia, come ad esempio ENI Plenitude. Difatti, il gestore stesso invia un’email che mette in guardia da questo tipo di truffe nel corso dell’attivazione del servizio. Nel dettaglio, afferma che “In questi giorni potresti essere contattato da parte di operatori che, fingendo di chiamare per conto di Plenitude, propongono offerte di altri fornitori”.

Telefonate sospette come riconoscerle per evitare la truffa con i gestori
Immagine da: Pixabay

Come difendersi

Nel caso di telefonate sospette ci sono alcune semplici accortezze che aiutano ad evitare qualsiasi tipo di frode. Per prima cosa, evitate di fornire dati sensibili come il codice fiscale, il conto corrente bancario e i dati della bolletta.

  • Si consiglia di copiare il numero di telefono dal quale stanno chiamando ed effettuare la ricerca incollandolo sul motore di ricerca Google per vedere se corrisponde al gestore con cui si sono presentati.
  • Potete chiedere la documentazione relativa al prodotto che stanno proponendo.
  • Potete ascoltare l’offerta proposta e chiedere di essere ricontattati tra qualche ora o il giorno dopo. Nel frattempo, potete verificare le informazioni ricevute chiamando il numero verde ufficiale del gestore di appartenenza. Qui, potete chiedere una conferma della loro veridicità prima di procedere a qualsiasi adesione o modifica di contratto.
  • Infine, prima di rilasciare qualsiasi contatto, potete “mettere in difficoltà” l’operatore fraudolento chiedendo all’inverso i vostri dati, come il codice cliente. Se appartiene davvero al vostro gestore, avrà la scheda anagrafica completa a disposizione, non solo dei dati parziali.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Sorgente
ENI Plenitude

Matteo Serani

Laureato in chimica, dopo alcune esperienze nel settore petrolchimico approdo nel mondo digital come Editor, coniugando la passione per il viaggio a quella per il web. Ho un forte interesse per il mondo dei motori a 360° gradi e in particolare una passione per le moto, aerei e vecchi diesel.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Disabilita il blocco della pubblicità

Gli annunci pubblicitari presenti nel nostro sito sono sicuri al 100% e non sono invasivi... Perché vuoi bloccarli? Senza la pubblicità questo sito non potrebbe esistere. Per proseguire ti invitiamo a disabilitare il tuo AdBlocker o ad inserire "Notiziario Del Web" in White List.