fbpx
1

Trova un ragno e decide (giustamente?) di dare fuoco all’intera casa.

La polizia della Jackson County, in Missouri, ha arrestato una donna, accusata di aver appiccato un incendio nella propria abitazione. La donna riferisce di aver trovato un enorme ragno in cucina.

Alexcia Berry

Alexcia Berry dice di aver cercato inutilmente di cacciare il ragno in tutte le maniere, ma non ci è riuscita. Ha quindi deciso di usare le maniere forti: ha appiccato un incendio per cacciare il ragno con il fumo. Ma le cose sono presto fuggite di mano. In poco tempo la casa ha cominciato ad ardere.

L’emittente locale KCTV è stata tra le prime a raggiungere il posto e, secondo indiscrezioni, l’abitazione in questione già stata segnalata. Durante il mese di giugno infatti le forze di polizia hanno segnalato diverse abitazioni come “probabili edifici pericolosi” e non si esclude che nell’abitazione venissero condotte attività illecite.

Non solo in Missouri, ma anche in California sembra essere di moda dar fuoco alle abitazioni per cacciare i ragni.

Un uomo della California ha incendiato accidentalmente la casa dei suoi genitori mentre cercava di uccidere con una fiamma ossidrica non un semplice ragnetto, ma diverse vedove nere. L’uomo di 23 anni ha chiamato i vigili del fuoco martedì sera dopo che il fumo stava invadendo l’attico.

Siamo sicuri che il metodo migliore per uccidere un ragno sia quello di usare il fuoco? Forse no, ecco il perchè.

Sembra che abbia usato una fiamma ossidrica per uccidere i ragni ed eliminare le loro ragnatele, ma non si è accorto nell’immediato che stava dando fuoco anche al sottotetto.

Il capitano Robert Castillo dei vigili del fuoco di Fresno ha riferito l’incendio è divampato anche a causa di una piccola crepa. La fiamma ha acceso il materiale infiammabile all’interno. Il danno è stato stimato intorno ai 10.000 dollari.

La caccia ai ragni è comunque ancora aperta: è necessario usare dei lanciafiamme?


Like it? Share with your friends!

1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi