Lifestyle

“Il tuo pacco è stato trattenuto presso il nostro centro”: l’SMS truffa

“Il tuo pacco è stato trattenuto presso il nostro centro di spedizione. Si prega di seguire le istruzioni qui”: torna a circolare l’SMS truffa

“Il tuo pacco è stato trattenuto presso il nostro centro di spedizione. Si prega di seguire le istruzioni qui”: questo il testo integrale dell’ennesimo SMS truffa che è tornato a girare in questi giorni. A lanciare l’allarme, la pagina Facebook Agente Lisa, gestita dalla Polizia di Stato.

Come si può notare dall’immagine disponibile a seguire, il link al quale fa riferimento l’SMS truffa non ricorda in alcun modo le più note aziende di spedizione, come Bartolini, GLS, DHL, SDA, ecc.

Il “pacco”: un classico tentativo di phishing tramite SMS ed e-mail

La truffa, infatti, non viaggia solo tramite SMS. Numerosi utenti hanno infatti segnalato lo stesso testo anche tramite e-mail e, in questo caso, il nome del mittente potrebbe risultare estremamente simile o identico ai più noti corrieri italiani. Questi tipo di truffa si chiama “phishing” e – proprio come un pesce che abbocca all’amo – mira a far cliccare i suoi link agli utenti. Coloro che cadono nel tranello cliccano sul link e si recano in false pagine “ufficiali”, spesso molto simili alle originali. Questi siti richiedono sempre la compilazione di moduli dove l’ignaro utente inserisce dati sensibili come il numero della carta di credito. In questo modo, i cybercriminali acquisiscono e utilizzano le informazioni ottenute in maniera fraudolenta.

“Repetita iuvant, dicevano gli antichi e quindi vi metto ancora in guardia da un tentativo di #phishing dei più comuni”, si legge nel post di Agente Lisa. “È arrivato praticamente a tutti ed è proprio questo lo scopo dei truffatori, il grande numero di utenti raggiunti. Tra di loro ci sarà sicuramente qualcuno che clicca sul link e procede con le operazioni richieste. Perciò, senza farvi incuriosire, perché è solo un modo per carpire i dati sensibili, bloccate il numero e cancellate il messaggio”. Ricordiamo che è possibile effettuare eventuali segnalazioni online alla Polizia postale tramite il seguente link https://www.poliziadistato.it/scrivici/message.

Sorgente
Facebook (@AgenteLisa)
Continua a leggere

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Disabilita il blocco della pubblicità

Gli annunci pubblicitari presenti nel nostro sito sono sicuri al 100% e non sono invasivi... Perché vuoi bloccarli? Senza la pubblicità questo sito non potrebbe esistere. Per proseguire ti invitiamo a disabilitare il tuo AdBlocker o ad inserire "Notiziario Del Web" in White List.