CentroCircoscrizione 1Torino

Fuga di gas a Torino Centro? No, stavano solo cucinando dei tartufi

Allarme fuga di gas in un edificio del Centro storico di Torino nella giornata del 2 maggio 2022, tra piazza Arbarello e via Barbaroux

Nella giornata del 2 maggio 2022, è scattato un allarme per una sospetta fuga di gas all’interno di un edificio nel centro storico di Torino, tra piazza Arbarello e via Barbaroux. Alcuni residenti hanno avvertito un forte odore che sembrava a tutti gli effetti un’ingente fuga di gas. Spaventati, hanno immediatamente aperto loro tutte le finestre e sono usciti in cortile per sicurezza. Subito dopo, i condomini hanno allertato l’assistenza tecnica dell’Italgas al fine di scongiurare qualsiasi incidente.

Fuga di gas a Torino Centro? No, stavano solo cucinando dei tartufi
Immagine da: Google Maps

Solo tartufi

Giunti sul posto, i tecnici di Italgas hanno subito avviato un sopralluogo per capire l’origine dell’ipotetica perdita. Dopo un’attenta analisi, per fortuna, i tecnici hanno scoperto che si trattava solo di un falso allarme. L’odore proveniva dalla cucina di un condomino intento a preparare un piatto a base di tartufi. L’aroma pungente della pietanza ha confuso i vicini che hanno pensato ad una fuga di gas.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Sorgente
Il Torinese

Martina Livelli

Classe 1987, scorpione ascendente acquario e amante dei gatti. Oggi abito a Torino, ma vengo dalla provincia cuneese, quella che l’UNESCO ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Mi piacciono poi i libri, le piante, le foto, il vintage, le cose vecchie che si trovano nei mercatini e i posti sinceri come i ristoranti con le tovaglie a quadretti rossi. Scrivo per il NOTIZIARIO DEL WEB dal 2022.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Disabilita il blocco della pubblicità

Gli annunci pubblicitari presenti nel nostro sito sono sicuri al 100% e non sono invasivi... Perché vuoi bloccarli? Senza la pubblicità questo sito non potrebbe esistere. Per proseguire ti invitiamo a disabilitare il tuo AdBlocker o ad inserire "Notiziario Del Web" in White List.