fbpx
0

Un uomo campano la perseguitava da mesi sui social infine ha provato a incontrarla.

Giorgia Meloni ha deciso di sporgere denuncia contro il suo stalker: l’uomo è stato fermato ieri alla stazione Termini di Roma dopo essere sceso dal treno. Il Messaggero racconta di una persecuzione senza tregua, che ha spinto il politico a presentare una denuncia nei confronti dell’uomo.

GIORGIA MELONI FRATELLI D’ITALIA

L’ossessione dell’uomo campano è passato dall’insistente invio senza sosta di messaggi all’ex ministra fino alla convinzione – senza mai averla vista prima – di essere il padre della figlia della deputata.

L’ennesimo messaggio alla leader di Fratelli d’Italia ha avvertito di un imminente viaggio a Roma per incontrarla. Tuttavia una volta giunto alla stazione di Roma Termini, l’incontro al binario la polizia ferroviaria lo ha identificato. Molto candidamente, l’uomo aveva riferito agli agenti di essere partito dalla Campania per dirigersi all’abitazione romana della Meloni.

L’Ufficio Gip del Tribunale di Roma ha emesso la misura cautelare e nel provvedimento parla di «atti persecutori». La Digos di Roma ha condotto le indagini riuscendo a risalire all’identità dell’uomo.

L’uomo ha inviato diversi messaggi tramite il Messenger di Facebook dichiarando le sue intenzioni , in particolare alla pagina Facebook della leader di Fdi. Il questore di Roma ha spiccato per lo stalker il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per due anni nella provincia di Roma. L’uomo è agli arresti domiciliari a Trentola Duecenta, in provincia di Caserta.

Per il reato di stalking sono previste pene fino a 5 anni di carcere.


Like it? Share with your friends!

0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi